Sottofondo rovinato? Usa un pavimento galleggiante !

Posa pavimento galleggiante           posa pavimento galleggiante

Situazioni come questa sono all’ordine del giorno, purtroppo. La realtà è che il patrimonio edile italiano, pubblico e privato, è oramai “vecchiotto”, e spesso la manutenzione degli stabili è carente, spesso e volentieri non per colpa nostra.

 

Cosa fare quando ti trovi in queste situazioni?

  1. potresti smantellare completamente il vecchio pavimento, rifare il massetto, e ri-pavimentare tutto nuovo: operazione molto invasiva e costosa perché richiede tempi di intervento lunghi, si crea molta polvere e grandi quantità di macerie (che vanno smaltite)

Posa pavimento galleggiante

 

2. puoi utilizzare un pavimento galleggiante per coprire il vecchio sottofondo rovinato: operazione molto poco invasiva e di grande effetto estetico, non si fanno né macerie né polvere, ed il lavoro è nettamente più rapido della precedente opzione

La seconda opzione è certamente la più allettante, e ci dà la possibilità di rinnovare il pavimento anche se abitiamo nella casa in cui dobbiamo intervenire per i lavori.

Quali sono i vantaggi dell’uso di un pavimento galleggiante?

  • utilizzando doghe di dimensione medio/grandi non è necessario che il sottofondo sia perfettamente liscio ed uniforme: utilizzando piccoli e semplici accorgimenti si possono compensare leggeri dislivelli o imperfezioni del pavimento preesistente
  • posa in opera facile e rapida: gli amanti del fai-da-te possono posare un pavimento galleggiante senza richiedere l’intervento di un palchettista, con conseguente ulteriore risparmio economico
  • non si utilizzano colle: il pavimento galleggiante non va incollato al sottofondo, quindi posso camminarci sopra subito dopo averlo posato senza la necessità di attendere che il collante che si utilizzerebbe per un pavimento tradizionale (parquet o ceramica che sia) asciughi
  • la gamma di soluzioni che puoi trovare è molto vasta e può accontentare tutte le esigenze: parquet prefiniti multistrato, laminati, LVT, etc
  • grande resa estetica data dall’utilizzo di doghe di grande dimensione
  • disponibilità di soluzioni di spessore limitato nel caso non ci si possa alzare di molto rispetto al piano pavimento precedente

 

Visita il nostro sito, leggi il nostro blog per ulteriori approfondimenti, e contattaci per ulteriori chiarimenti

 

A presto

 

Massimo

titolare TOP WOOD

Leave a Reply